Robot Tagliaerba: I migliori 5 sul mercato

Robot Taglia erba: Chi non ha mai desiderato un piccolo angolo verde intorno alla propria abitazione?

Purtroppo, o per fortuna, insieme ai piaceri che un piccolo praticello può recare ci sono anche i doveri che comporta.
I vostri nonni si occupavano della sua cura con falci in ferro battuto e i vostri genitori probabilmente utilizzavano un classico rasa erba.
Fortunatamente al giorno d’oggi la tecnologia sembra aiutare anche sotto questo aspetto, considerando i numerosi e vantaggiosi Robot Tagliaerba presenti nel mercato. 


Le più prestigiose case di produzione mettono infatti al nostro servizio sofisticati apparecchi in grado di agevolare la vita di giardinieri alle prime armi o, nel caso foste già esperti, di farvi risparmiare tempo e fatica.

Questi Robot Tagliaerba smart sembrano unire le ultime tecniche di giardinaggio.
Dal calcolo dei tempi con cui è più indicato rasare un prato a tagli che permettono un auto-concimazione del manto erboso, alle più recenti tecnologie di domotica che sono sempre più presenti nella nostra quotidianità, come il controllo del dispositivo tramite smartphone o,
perché no, con un semplice e rapido comando vocale.

 

       
 

Sensore agli ostacoli e gradi di pendenza

Vediamo dunque con che funzioni questi Robot Tagliaerba sono in grado di dare una svolta alla cura dei nostri praticelli.
Per prima cosa dimentichiamoci gli infiniti avanti e indietro sotto il sole, dato che tutti questi dispositivi sono completamente automatizzati e programmati, alcuni più altri meno, per coprire ampie porzioni di terreno e, grazie ai loro sensori, sono in grado di spostarsi tra i vari ostacoli. Non temete se il vostro prato non fosse perfettamente in piano, perché non sarà di certo qualche dislivello a fermare il loro lavoro, essendo difatti progettati per affrontare diversi gradi di pendenza.
 

 

Programmazione e autonomia di un Robot Tagliaerba

La programmazione di questi Robot Tagliaerba risulta spesso semplice ed intuitiva, effettuata tramite un display o collegandoli direttamente al nostro smartphone: questo permette di scegliere dunque a che altezza falciare l’erba, in quali zone del prato lavorare e con quale frequenza.
I modelli più avanzati possono addirittura essere impostati per auto programmarsi in base alla crescita del prato e mantenerlo ad un’altezza costante, lavorando alternatamente su diverse zone dello stesso.
La ciliegina sulla torta è che è possibile impostare questi aiutanti elettronici in modo che lavorino anche e soprattutto in nostra assenza, quando siamo sul posto di lavoro oppure a trovare degli amici.

Andiamo dunque a vedere nello specifico le loro caratteristiche: 

 

Husqvarna Automower 315

 

Robot Tagliaerba Husqavarna

Rapido e silenzioso, questo Robot Tagliaerba può essere programmato per tagliare il prato a orari specifici, anche di notte: difatti il suo motore decisamente poco rumoroso non darà nessun disturbo né a noi né ai vicini.
In grado di affrontare pendenze fino al 40% può conferire al prato una struttura a moquette, grazie alle opzioni di movimento libero con rilevamento del passaggio e alla falciatura a punti.

È in grado di adattarsi alla crescita del prato (grazie a un timer climatico), mantenendolo sempre uniforme; in più dal grande display di facile utilizzo si possono personalizzare le impostazioni dello stesso senza grandi difficoltà; la falciatura è senza dubbio molto affidabile e grazie al modulo Automower Connect può lavorare anche in nostra assenza ed è addirittura in grado di ritornare e collegarsi autonomamente al modulo di ricarica.

 


Bosch Indego 350 Connect

 

Robot Tagliaerba Bosch

Alimentato con batterie al litio e con un’autonomia di circa mezz’ora, questo Robot Tagliaerba sembra essere indicato per superfici di dimensioni abbastanza contenute, fino ai 350 mq e con una pendenza massima del 27%.
Le sue tre lame possono effettuare un taglio da 19cm di larghezza e con un’altezza regolabile tra i 3 e i 5 centimetri.

Se siete i proprietari di un piccolo prato, la sua maneggevolezza e il suo rapporto tra qualità e prezzo sono sicuramente un punto a favore.
Si contraddistingue per eleganza e cura, in quanto è in grado di calcolare un percorso che limiti al minimo il passaggio sulle aree già tagliate, in modo da non danneggiare il prato e può perfino tenere conto delle condizioni meteo locali, evitando così il brutto tempo e creando un calendario ottimale per la rasatura del vostro prato.

 


Honda Miimo HRM 310 Junior Robot Tagliaerba

 

Robot Tagliaerba Honda Miimo

Un poco più costoso del precedente, il Robot Tagliaerba Honda Miimo si contraddistingue per le ampie porzioni di verde di cui è in grado di occuparsi, potendo difatti coprire una superficie di ben 1500mq.
Coperto da uno scudo di plastica molto resistente e praticamente indeformabile, al suo interno nasconde un motore tre tempi a induzione silenziato (in modo da non recare disturbo, risulta infatti uno dei più silenziosi nel suo genere) che non necessita di manutenzione.

Miimo è in grado di prendersi autonomamente di porzioni di giardino di più di 1000mq, grazie al timer per gestirne la crescita e la manutenzione: perfetto per le esigenze di ogni cliente.
Le sue lame, con effetto aspirante che sollevando l’erba permettono un doppio taglio, sono regolabili tra i 3cm e i 6cm e, grazie alla funzione “vuoto”, lasciano i fili d’ erba tagliati in sospensione, in modo che, con i successivi passaggi (continua a tagliare in maniera autonoma nella sua zona di lavoro) vengano ulteriormente sminuzzati in piccolissimi pezzi che si trasformano in nutrimento per il nostro prato.

Per finire Miimo è anche dotato di sensori di movimento e di un cavo perimetrale per determinarne la zona di lavoro, questo permette un funzionamento automatico dello stesso, senza bisogno della nostra sorveglianza. 

 


Robot Tagliaerba Landroid Work WR 141E

 

Questo Robot Tagliaerba si distingue a colpo d’occhio per il suo prezzo rispetto ai concorrenti e in più anche per la sua rapidità nel coprire e tosare le superfici, senza tralasciare spazi angusti, di difficile accesso o in pendenza (è in grado di affrontare inclinazioni del 35% senza alcuna difficoltà).
Anch’esso trasforma l’erba tagliata in un prezioso nutrimento per il nostro prato grazie al sistema mulching delle sue tre lame rotanti che garantiscono un taglio di 18cm di larghezza e un’altezza regolabile tra 30 e i 60mm.

Come ogni altro suo collega è dotato di sensori di movimento in modo da non incappare in ostacoli e permetterne il percorso attraverso aree leggermente più impervie del solito, o addirittura di interromperne il funzionamento nel caso in cui venga sollevato da terra o si ribalti.

Particolarmente interessanti sono le possibilità di connessione tra il nostro smartphone e il dispositivo, grazie al suo collegamento Wi-Fi (o alla possibilità di inserirvi una Sim 4g nel caso in cui non si disponga di una rete fissa): questo rende possibile il controllo da remoto dello stesso e non solo; anche la delimitazione dell’area di lavoro si può effettuare semplicemente percorrendo i bordi del suddetto spazio con il nostro smartphone (cavo perimetrale digitale) che sarà anche in grado di rintracciarlo e bloccarlo in caso di furto o di ritrovarlo in caso di smarrimento. 

Una volta settato il nostro tosaerba tramite il cellulare o l’apposito display, sarà sufficiente premere il tasto d’ avvio per far sì che il robot cominci a svolgere il suo lavoro.
Piccola parentesi in più, sarà anche possibile gestire il vostro WORX tramite i comodissimi comandi vocali. 

 


MCCulloch ROB R600 Robot Tagliaerba

 

Robot Taglia Erba McCulloch

Nella media come prezzo, vanta diverse misure di sicurezza per evitare il furto; partendo dal forte suono che emette se viene sollevato da terra. Inoltre richiede uno specifico PIN per l’utilizzo ed ogni dispositivo è compatibile solo per il suo stesso apparecchio di ricarica.
Completamente programmabile può lavorare in ogni momento della giornata e con ogni condizione atmosferica, permettendo così al suo proprietario di utilizzare il proprio giardino come meglio crede mentre lui, nei momenti in cui è inutilizzato e libero di ingombri, si occuperà del lavoro sporco.

I minuscoli frammenti in cui taglia i filamenti d’ erba ritrasformano in nutrimento per il terreno e aiutano a un perfetto mantenimento del prato che diventa più forte e compatto; dà anche l’impressione di un prato uniforme tutto l’anno effettuando tagli a zone frequenti, senza aspettare che l’erba cresca eccessivamente per intervenire. 


Parlando di aspetti tecnici, l’ampiezza del suo taglio è di 17cm e può essere regolata tra i 20 e i 50mm di altezza.
In grado di affrontare pendenze del 25% e superfici tra i 600 e i 1000mq a seconda del modello, la sua programmazione è molto semplice; è sufficiente posare il filo di confine intorno ai bordi del nostro prato, programmarlo tramite il suo display ed è pronto a cominciare la sua opera di giardinaggio. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here